Tartufini di Formaggio alle Spezie

Ero alla ricerca di uno stuzzichino da poter preparare in anticipo per Natale, quando ho trovato questa ricetta su Giallozafferano, ho pensato: “…ma che carini!”, così ho deciso di provarli, e devo dire che hanno conquistato tutti.
Io ho utilizzato un gorgonzola piccante, molto forte: Saint Agur, che in realtà è un formaggio francese erborinato davvero delizioso e avendo una passione smisurata per le spezie (ormai più che di una mensola con tutti i barattolini di spezie provenienti da tutto il mondo, avrei bisogno di un armadio a loro dedicato!) ;) così mi sono sbizzarrita utilizzando Peperoncino di Espelette in polvere, Paprika, un mix proveniente dal Marocco: il Raz el Hanout, il Berberè…La ricetta base è quella sotto riportata, ma non abbiate paura di osare modificandola secondo il vostro personale gusto.



Ingredienti :

Per le palline :

200 g di ricotta
100 g di parmigiano
50 g di groviera
50 g di gorgonzola
50 g di fontina

Per ricoprire con le spezie :
2 cucchiai di erba cipollina tritata
2 cucchiai di semi di papavero
2 cucchiai di peperoncino dolce in polvere
2 cucchiai di semi di sesamo


Togliete la crosta ai formaggi che la possiedono, e tagliate
a pezzetti la fontina e il groviera.
Metteteli in un mixer e tritateli finemente per qualche minuto, poi aggiungete
la ricotta, il gorgonzola e il Parmigiano grattugiato, e riprendete a frullare
per altri due minuti, finchè il composto abbia una aspetto cremoso e omogeneo.
Mettete poi la crema ottenuta in un contenitore munito di coperchio
e ponetelo in frigo per almeno un paio d’ore.
Preparate quattro ciotoline, nelle quali porrete separatamente, l’erba cipollina
tritata, i semi di papavero, i semi di sesamo e la polvere di peperoncino
dolce (o paprika).
Trascorso il tempo necessario, togliete il composto di formaggio
dal frigorifero, e con l’aiuto di un cucchiaino, prelevate ogni volta una quantità
tale di crema di formaggio da formare, con i palmi delle mani, delle palline
poco più grandi di una nocciola, che farete rotolare, alternativamente
nelle 4 ciotoline precedentemente preparate.
Posizionate i tartufini già pronti su di un piatto da portata oppure
in simpatiche pirottine.
Preparate il composto di formaggio la sera prima della
preparazione finale, cosicché la mattina seguente sia ben freddo e duro:
sarà infatti più semplice da maneggiare per formare le varie palline.
I tartufini di formaggio ai quattro colori, si conservano già pronti per
diversi giorni in frigorifero, se posti in un contenitore con coperchio:
potete prepararli anche qualche giorno prima, in vista di una cena particolare.


Translate