Babà (o.. questo non è un babà?)



Per il compleanno di una persona molto speciale, ci tenevo a presentarmi con un dolce preparato con tanto Amore dalle mie dolci manine, tipico della sua terra di origine, così dopo ore trascorse leggendo le ricette fatte da Napoletane doc, ho provato a riprodurre fedelmente la ricetta. Io non ho mai avuto l’onore di assaggiare questo dolce fatto in casa, ma solo quelli fatti in pasticceria. Per essere sicura del risultato, ho fatto una prova la settimana prima e io e i miei commensali abbiamo gradito molto e di questo ringrazio Imma e la sua ricetta che potete vedere qui.
Peccato che invece proprio la persona per cui era stato realizzato ha sentenziato: “Questo non è un babà”.


Babà napoletano
(stampo 28)
300 grammi di farina di forza,
18 grammi di lievito di birra
4 uova (se molto grandi, sono sufficienti anche 3 grandi)
100 grammi di burro,
40 grammi di zucchero
un pizzico di sale
2 cucchiai di latte tiepido
farina e burro per lo stampo

Per la bagna:
600 grammi di acqua
250 grammi di zucchero
la buccia di un limone non trattato
300 ml di rum.-

In una grossa ciotola sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido aggiungere lo zucchero, il sale, le uova, e metà della farina. Sbattere energicamente o con l'impastatrice a velocità media per circa 4 minuti, fino a quando il composto assumerà l'aspetto vellutato.
Aggiungere il burro ammorbidito e tagliato a pezzetti, sbattendo per altri 3 minuti, fino a quando si sarà ben amalgamato..
Aggiungere la farina rimasta continuando a mescolare il composto non troppo energicamente, o con l'impastatrice a velocità minima, quindi mescolare ancora per 2 minuti fino a quando il composto si rassoderà.-Versare l'impasto in uno stampo imburrato, pareggiandolo bene. Coprire con un telo pulito e lasciar lievitare in un luogo tiepido, al riparo di correnti d'aria per circa un ora e 30 minuti, fino a quando il composto arriverà a circa 1 cm. dal bordo dello stampo. Nel frattempo riscaldare il forno a una temperatura di circa 200°.
Con molta attenzione porre lo stampo sulla griglia del forno, senza farlo strisciare sulla griglia stessa, in quanto il composto potrebbe afflosciarsi. Cuocere per 30-35 minuti, fino a quando sarà diventato di un bel colore bruno dorato. Uno spiedino inserito nel centro del babà ne deve venire fuori asciutto.-Togliere il dolce dal forno e sformarlo dopo 2 minuti. Lasciar raffreddare per circa 15 minuti.
Nel frattempo preparare lo sciroppo al rhum.
Far bollire l'acqua, lo zucchero fino a quando quest'ultimo si sarà sciolto, aggiungere poi il rum e lasciar raffreddare.-Trascorsi 15 minuti, rimettere delicatamente il babà nello stampo e con un cucchiaio versarvi sopra poco alla volta lo sciroppo caldo. Continuare fino a quando premendo con un dito sulla superficie del babà fuoriuscirà dello sciroppo.

Commenti

  1. Questo si che è un babà! complimenti ha un aspetto meraviglioso, ciao ciao

    RispondiElimina
  2. da napoletana,posso dirti che"la faccia"e'proprio quella del baba'!!!!
    complimenti anche per la guarnizione :)

    RispondiElimina
  3. E'nu babbà! Da Napoletana mi sento offesa, come si fa a dire che questo non è un babà? Da generazioni nella mia famiglia usiamo questa ricetta e mai nessuno si è permesso di criticarla: sicura che questa persona fosse davvero abituata a mangiare i babà casalinghi o magari conosce solo quelli di pasticceria? Ci sarai rimasta male, ma non preoccuparti hai fatto un gran bel lavoro!

    RispondiElimina
  4. complimenti davvero nu' baba'

    RispondiElimina
  5. Ha un faccino parecchio invitante, bellissimo!

    RispondiElimina
  6. ciao cara grazie per la citazione ma questo è un babà doc il festeggiato forse nn se ne intende molto:-)ti è venuto benissimo ed ogni volta che lo vedo mi ritorna la voglia di provarlo!!!bacioni imma

    RispondiElimina
  7. Insomma per il festeggiato non corrispondeva?
    cmq chiamolo come vuoi l'importante è che fosse buono, e mi sa proprio che lo era!

    RispondiElimina
  8. che splendore..... davvero un uuuuu babbà!!!!!! mi piacerebbe dargli un bel morsettino! baci Ely

    RispondiElimina
  9. wow una delizia!! perfetto e buonissimo! complimenti!

    RispondiElimina
  10. Sono (o..questo non è un babà?)
    sono immensamente dispiaciuto che tu l'abbia presa in questo modo,l'aspetto bellisimo e presentato in modo meraviglioso ed era anche buonissimo di questo te ne rendo merito e non volevo offendere il tuo amor proprio è stato un gesto molto apprezzato ciò che ho sostenuto è che la consistenza del babà è un'altra cosa scusami se mi sono permesso vorrà dire che la prossima volta ti prenderò in giro nonno guido

    RispondiElimina
  11. Ciao Verónica. Spectacolare, ha un aspetto meraviglioso.
    Complimenti

    RispondiElimina
  12. E' un babà e ne hai fatto buon uso, brava... ce quel porceddu sotto che ti fa venire una voglia...

    RispondiElimina
  13. Neanche io ho mai provato un babà fatto in casa..il tuo ha un' aspetto favoloso..chissà che buono!
    Bacioni

    RispondiElimina
  14. Babà ...niente male!
    Complimenti mi piace molto!
    Elisa

    RispondiElimina
  15. La ringrazio per Blog intiresny

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari