Tortine di Ricotta (Turta de arrescottu)




Stamane la mia città si è svegliata sotto una leggera coltre di neve, al risveglio timidi fiocchi di neve cadevano e si posavano delicati e soffici sui tetti, in lontananza le montagne innevate e all’orizzonte dinanzi a me il mare; uno scenario inusuale e surreale.
Un dolce risveglio, reso perfetto con la preparazione di questo dolce semplice dal sapore genuino di un tempo, ottimo per la colazione del mattino; mia madre lo prepara da sempre a forma di ciambellone, io ultimamente ho la fissazione delle porzioni mignon e così ho usato i pirottini carta e gli stampi in silicone.

Ingredienti:

300g ricotta di pecora fresca

300g zucchero

300g farina 00

3 uova

3 cucchiai d’olio di semi

1 limone biologico

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito per dolci

 

In una terrina lavorate le uova con lo zucchero finchè non assumono una consistenza spumosa, incorporate la ricotta precedentemente setacciata, la farina, la buccia grattugiata del limone, la vanillina e per ultimo il lievito. Imburrate e infarinate una tortiera, ( o direttamente nei pirottini di carta) versate l’impasto e mettete in forno già caldo a 180° per circa 30 min, fino a quando la torta assume una calda tinta dorata. Sfornatela, sistematela su un piatto di portata e fatela raffreddare. Spolverizzate con lo zucchero a velo e servite ( o…servitevi!).







Translate