"Malloreddus a Sa Campidanesa" (Gnocchetti alla Campidanese Ricetta fotografata passo a passo)



Il piatto più tipico del Campidano: un vero e proprio classico della cucina sarda-





Ingredienti Sugo alla Campidanese:
500 gr. di salsiccia suina fresca
Olio extravergine d'oliva
1 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 busta zafferano
1 l.. di passata di pomodoro
300 gr. di pecorino grattugiato
Basilico abbondante
Sale quanto basta
Pepe


Preparazione:
Tritare finemente la cipolla e l'aglio- Fate soffriggre in olio evo.
A doratura ultimata unite la salsiccia sgranata nell'olio extravergine d'oliva.
Fate cuocere dolcemenete la salsiccia (15 min.)-
Aggiungere la passata di pomodoro e il sale e far cuocere a fuoco lento fino a quando il sugo si sarà un pò addensato. (1 ora)
10 min. prima aggiungete una bustina di zafferano, sciolta in poca acqua-



Malloreddus (Impasto):

Ingredienti:
•400 g. di semola di grano duro rimacinata
•1 bustina di zafferano
• acqua tiepida salata q.b. (da aggiungere gradualmente)







Preparazione:

•Disponete la semola a formare la classica fontana, sciogliete 2 pizzichi di sale in un bicchiere d'acqua tiepida, e la bustina di zafferano, versate l'acqua al centro della fontana; versatela poco a poco, e man man mano che l'impasto assorbe-
•Lavorate bene l'impasto, finchè diventi piuttosto compatto, sodo- Fate riposare l'impasto coperto da pellicola almeno mezz'ora.






Ricavate dalla massa dell'impasto una pallottola della grandezza di un pugno e con le mani fatela rotolare avanti e indietro perchè si allunghi fino a diventare un cordone di c.ca mezzo centimetro, tagliate il cordone in tocchetti di uno-due centimetri.








Posate ogni tocchetto su una superfice rigata, un crivello, o sul dorso della grattuggia, e con il pollice imprimetegli un veloce movimento rotatorio che lo faccia avvolgere su sè stesso Otterrete in questo modo il classico malloreddu, con la parte esterna rigata e la parte interna liscia e cava-
•Man mano che otterrete i malloreddus posateli su una tovaglia, tenendoli staccati l'uno all'altro.


Cuocere i malloreddus in abbondante acqua salata.













Scolarli al dente, condirli con la salsa preparata,del pecorino grattugiato, e del basilico tritato fine. Fate mantecare in padella.











Post più popolari