Burrida a Sa Casteddaia (Burrida alla Cagliaritana)




La burrida è uno squisito antipasto preparato con gattucci di mare, noci, aglio, olio, aceto e spezie. Tra le pietanze presenti da tempo immemorabile nella tradizione popolare dei Cagliaritani figura nei primi posti una portata di pesce marinato detta "sa burrida" Curiosita': la burrida, e' un piccolo squaletto!

Ingredienti

• 1 kg Gattucci
• 25 Noci
• 1 testa d'aglio
• 1 cipolla
• Olio d’oliva
• Aceto
• Alloro






Preparazione

Pulire i gattucci dalle interiora, senza buttare il fegato. Eliminate la pelle e la testa. Riducete il pesce a bocconcini di media grandezza e lessateli in acqua salata, aceto e alloro per circa 5 minuti e scolateli.












Pulite la cipolla e l’aglio e le noci in un mixer, fate rosolare in un tegame con un filo d'olio, non fate rosolare troppo a lungo, la cipolla deve rimanere bianca,












aggiungete i fegatini del pesce,e con l'ausilio di una forchetta schiaccetelo, in modo da ottenere una salsina cremosa.
Mescolate bene il tutto, aggiungete l’aceto e fate bollire per pochi minuti, dando il tempo all'aceto di sfumare.





In un piatto capiente (possibilmente con il coperchio), sistemate i filetti di pesce e cospargeteli con la salsa bollente. Cosiderate che i tocchi di pesce devono essere completamente coperti dall'abbondante salsa.
Fate insaporire la preparazione al fresco, senza rimescolarla per circa 24 ore.Poi mescolate con cura...e lasciatela macerare ancora un giorno......
Si può servire sia come antipasto che come secondo piatto Questa pietanza, che un tempo apparteneva alla cucina povera, è oggi assai gradita come antipasto ed anche come secondo piatto saporito e sostanzioso.




Il piatto non ha un bell'aspetto, ma è così che si presenta.......però è BUONISSIMO! Per dei veri buongustai dal palato fino......

Translate